La Corte Europea

Home > Diritti in Europa

La Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea
Ogni persona i cui diritti e le cui liberta' garantiti dal diritto dell'Unione siano stati violati ha diritto a un ricorso effettivo dinanzi a un giudice.
Carta dei diritti fondamentali EU

Lavoro
Diritto di lavoro in tutti gli stati EU

Curriculum vitae europeo crea online gratis
Passaporto Europeo delle Competenze e Professioni Europass



Tessera professionale europea (European Professional Card, EPC)
Riconoscimento elettronico delle qualifiche professionali all'estero, in un altro paese dell'UE.
Al momento e' attiva per le seguenti professioni:
un infermiere responsabile dell'assistenza generale
un farmacista
un fisioterapista
una guida alpina
un agente immobiliare

Altre professioni

I cittadini europei hanno il diritto di potere lavorare in qualsiasi stato europeo (aderente all'Unione Europea) senza permesso di lavoro.

I cittadini hanno gli stessi diritti dello stato di provenienza in qualsiasi stato facente parte della Comunita Europea si trovino.
Diritto al sostegno e assistenza nel cercare lavoro da parte degli enti preposti di ogni stato membro, incluso il sostegno finanziario

Per facilitare la ricerca di lavoro in Europa la Commissione ha realizzato un portale europeo EURES

I paesi dove e' richiesto il permesso di lavoro a seconda dello stato di provenienza Ricerca

Trasferimento all'estero per lavoro
Se ti devi trasferire all'estero per lavoro puoi mantenere tutti i tuoi diritti all'estero

Riconoscimento titoli professionali conseguiti all'estero
Riconoscimento ambito comunitario ed extra-comunitario da cittadini sia italiani che stranieri

Indennita' di disoccupazione
L'indennita' di disoccupazione puo' essere ricevuta e trasferita all'estero in qualsiasi paese dell'Unione Europea
in cui ti trovi o ti stai spostando, l'indennita' ti segue devi compilare i moduli U2
Deve essere consegnata nel paese dove hai perso il lavoro

Se non trovi lavoro all'estero, cosa devi fare

Inps Europa

Altri contatti utili:
Ministero del lavoro e delle politiche sociali (MLPS)
Tel.: 800 196 196
E-mail: centrodicontatto@lavoro.gov.it

Pensione
Se sei in pensione o devi andarci, puoi ricevere la pensione in qualsiasi paese europeo o con agevolazioni
Come fare per ricevere la pensione all estero

Salute
Tessera europea di assicurazione malattia TEAM

La TEAM possono chiederla gratuitamente i cittadini europei membri dell'Unione Europea
e cittadini di paesi extra europei che risiedono legalmente in uno stato europeo.

E' valida in tutti gli stati membri EU.

In Italia spetta a tutti gli iscritti al Servizio Sanitario Nazionale SSN.
La tessera TEAM da' diritto all'assistenza sanitaria gratuitamente eccetto il ticket.

Cure all'estero gratis, puoi farle a carico del servizio sanitario nazionale, SSN basta chiedere l'autorizzazione
altrimenti potrai ottenere il rimborso al tuo ritorno.

Alcuni stati membri dell'Europa dove vige un differente regime sanitario puo' essere chiesto il pagamento
delle prestazioni che pero' verranno rimborsati dallo stato di appartenenza.

Francia e Svizzera chiedono il pagamento delle prestazioni,
il rimborso puo' essere chiesto subito mediante l'ente LAMal per la Svizzera, invece per la Francia CPAM

Numero verde: 800 030 070
Richiedere la TEAM

SSN, Servizio Sanitario Nazionale

Cure programmate all'estero
Vuoi curarti all'estero in un paese europeo, e' un tuo diritti Come fare per curarsi all estero gratis

Assistenza sanitaria nel mondo
Assistenza sanitaria all'estero verifica che servizio di assistenza ti spetta

Medicinali all'estero
Puoi avere i tuoi medicinali anche nelle farmacie all'estero, prima di partire devi farti fare
dal tuo medico in Italia la - Prescrizione trasfrontaliera - cosi' la farmacia puo' darti il medicinale richiesto.

Acquisti

Qualsiasi cosa compri nell'Unione Europea al dettaglio oppure online ti spettano alcuni diritti fondamentali.

I diritti fondamentali sono di riparazione o sostituzione del oggetto comprato al dettaglio oppure online.
- Riparazione gratuita se l'oggetto ha un difetto.
- Sostituzione gratuita o rimborso se non si puo' sostituire o la sostituzione diventa e' problematica.
Questo vale anche nel caso l'oggetto non e' come sembrava e risulta in qualche modo diverso dalla pubblicita'

Validita' dei diritti 2 anni per il dettaglio.
Validita' 14 giorni per acquisti online, a partire dal giorno di ricevimento della merce.

Quando acquisti un oggetto online hai il diritto di provarlo a casa tua e se non va' bene
rispedirlo indietro e ottenere il rimborso poiche' l'oggetto non e' come si pensava oppure
hai cambiato idea entro i 14 giorni (questo e' un diritto valido).
Il venditore deve rimborsarti il costo dell'oggetto e le spese di spedizione sostenute per la spedizione di restituzione entro 30 giorni.

Online se' l'oggetto ordinato non arriva entro 30 giorni, puoi chiedere il rimborso dei soldi spesi e l'annullamento dell'ordine gratis.

Se l'acquisto e' stato effettuato fuori dai confini dell'Unione Europea puoi rivolgerti ai Centri europei dei consumatori (ECC)

Rimborso Procedimento europeo per le controversie
Centri europei dei consumatori (ECC)

Tutela europea dei consumatori

Consulenze online per i consumatori
Consulenza online

Diritti online del consumatore europeo

Tutti i consumatori sono protetti, anche in ambito digitale, dalle
clausole contrattuali standard abusive imposte dai commercianti, che generano uno
squilibrio sproporzionato a scapito del consumatore.

Esempio:
- il consumatore non ha avuto di fatto possibilita' di
prendere conoscenza prima della conclusione del contratto
- limitano l'esercizio di azioni legali o vie di ricorso del consumatore

- prorogano automaticamente un contratto di durata determinata qualora sia stata fissata una data eccessivamente lontana dalla
scadenza del contratto quale data limite per esprimere la volonta' del consumatore
di non prorogare il contratto

- notevoli aumenti di prezzi senza che il consumatore abbia il diritto di recedere dal contratto.
- lungaggini per ostacolare il consumatore al mettere fine al contratto o di passare a un altro prodotto o commerciante

- i consumatori non devono essere sottoposti a pratiche di marketing abusive finalizzate
a chiedere loro di acquistare qulacosa tramite chiamate telefoniche e i messaggi di posta elettronica non richiesti
Direttiva 2005/29/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11 maggio 2005,
relativa alle pratiche commerciali sleali tra imprese e consumatori nel mercato interno, allegato I.


Pratiche commerciali scorrette Pratiche commerciali sleali(Libro verde)

Patente di guida europea
Sono all'estero e mi serve la patente di guida come devo fare?
Come ottenere la patente di guida europea

Incidente stradale all'estero
Normative nazionali riguardo sinistri e risarcimenti all'estero trova paese

Diritto di accesso ad Internet in Europa
Principio del servizio universale

Tutti i cittadini membri dell'Unione Europea hanno diritto di accesso online ad un costo minimo.
Il collegamento deve includere trasmissione voce, fax e dati.
Velocita' sufficiente a permettere l'accesso funzionale a internet e fornitura di servizi di telefonia vocale.

I cittadini disabili devono avere la possibilita' di utilizzo del servizio internet come gli altri cittadini
I cittadini con disabilita' visiva o uditiva, devono avere accesso ai servizi dei media
audiovisivi i fornitori sono incoraggiati ad assicurare che i loro programmi siano accessibili
Direttiva 2010/13/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 10 marzo 2010

Il collegamento internet deve includere i seguenti diritti inviolabili:
- i diritti e le liberta' fondamentali
- apertura e neutralita' di internet
- Protezione della vita privata, protezione dei dati personali e sicurezza
- informazioni essenziali sul prodotto
o servizio, fornite dal fornitore in modo chiaro, corretto e comprensibile prima di effettuare un acquisto online.


Diritti internet e accesso online

Testamenti in Europa

Le norme sulla validita' dei testamenti in Europa non sono unificate ma variano a seconda dello stato coinvolto.
In alcuni stati esiste un registro dei testamenti in altri no.
Per conoscere la normativa riguardo i Testamenti a seconda dello Stato
Normative e Stati europei
In Italia esiste il registro dei Testamenti con precisione due registri.
Un registro gestito dal Ministero della Giustizia, e un registro delle successioni, gestito dai tribunali italiani.
Registro Ministero della Giustizia


Testamento e regole in Italia
Archivio atti Notarili

Atti Internazionali
Convenzioni multilaterali e accordi bilaterali in vigore tra l'Italia ed altri Paesi

Indennizzo delle vittime di reato negli Stati membri dell'Unione europea
Direttiva 2004/80/CE del Consiglio del 29 aprile 2004
Indennizzo delle vittime di reati intenzionali violenti commessi nei rispettivi territori




www.comunitaeuropea.com